Pozzallo, tornava da Malta con 51 mila euro in contanti: denaro sequestrato

Un catanese di 30 anni è stato denunciato dalla Guardia di finanza di Ragusa, dopo essere arrivato al porto di Pozzallo. Il giovane è stato controllato dai finanzieri durante le fasi di sbarco dal catamarano Jean de la Vallette proveniente da Malta ed è stato trovato in possesso di 51mila euro in contanti. Dagli accertamenti nella banca dati è emerso che il 30enne aveva diversi precedenti penali e non aveva mai dichiarato i propri redditi al fisco.

L’auto su cui viaggiava è stata scortata in caserma e accuratamente ispezionata. All’interno del telaio è stato scoperto un vano con doppio fondo, azionabile con un pulsante sistemato sotto lo sterzo. Agli investigatori l’uomo non ha saputo fornire motivazioni convincenti riguardo il suo viaggio a Malta. Considerando che il 30enne era completamente sconosciuto al fisco, i finanzieri hanno proceduto al sequestro preventivo per sproporzione del denaro, mentre per il 30enne è scattata la denuncia. Le indagini proseguono per risalire all’origine del denaro sequestrato.