Palermo: picchia la moglie, il padre dell’aggressore fa arrestare suo figlio

La polizia ha arrestato un palermitano di 33 anni accusato di maltrattamenti e percosse alla moglie. A richiedere l’intervento è stato il padre del giovane, che ha cercato di proteggere la nuora.

La donna, dopo essere stata picchiata per l’ennesima volta, ha cercato rifugio in casa dei suoceri nei pressi di via Castellana, nel capoluogo siciliano. L’aggressore, anche davanti ai poliziotti, ha inveito contro il padre. La donna, che porta i segni dell’aggressione, ha raccontato di essere stata picchiata dal marito davanti ai propri figli. Raccontando di una vita fatta di vessazioni, maltrattamenti, umiliazioni ed aggressioni sia fisiche che morali, ha aggiunto, inoltre, di non averlo mai denunciato per amore dei figli. La donna è stata trasportata al pronto soccorso.