Neutralizzato il gene responsabile del morbo di Alzheimer

Neutralizzato da alcuni ricercatori californiani il gene più importante responsabile del morbo di Alzheimer. E questo è stato possibile identificando la proteina dannosa associata al gene EpoE4 e modificandola per prevenire danni ai neuroni.

Il gruppo di ricercatori del Gladstones Institutes di San Francisco, utilizzando una speciale tecnologia, hanno creato dei neuroni, partendo dalle cellule della pelle di malati di Alzheimer, con due copie del gene apoE4. Confrontandole con quelle che non producevano la proteina, hanno osservato che la presenza di apoE4 non era all’origine del danno al cervello.

La scoperta dell’equipe, coordinata da Yadong Huang, potrebbe aprire nuove strade verso la realizzazione di un nuovo farmaco in grado di bloccare la malattia ma l’esperimento, al momento, è stato condotto solo su delle cellule in laboratorio e gli stessi ricercatori invitano alla cautela.


Widget not in any sidebars