A Monreale il Premio internazionale Van Gogh, selezione di opere d’arte contemporanea

Laggiù sul grande fiume, Sergio Riviera
Riviera Sergio – Laggiù il grande fiume – acrilico su tela

Nelle sale dell’ex Monastero dei Benedettini di Monreale saranno esposte, dal 14 al 22 aprile, più di duecento opere di altrettanti artisti, in concorso per il Premio internazionale Van Gogh. L’evento è collegato alla mostra “Van Gogh Multimedia Experience”, visitabile fino al 13 maggio nel complesso monumentale Guglielmo II sempre a Monreale, in cui attraverso l’uso di tecnologie digitali e tecnologie virtuali che propongono molti dei suoi più bei dipinti e disegni, si raccontano i periodi artistici vissuti da Van Gogh negli ultimi dieci anni della sua vita.
In questo contesto, si inserisce la mostra espositiva, curata da Sandro Serradifalco, che ha selezionato un limitato numero di pittori, scultori, fotografi e ceramisti del palcoscenico artistico contemporaneo, e che verrà inaugurata nel corso di una cerimonia sabato 14 aprile, alle 16, nella sala consiliare del Comune di Monreale, alla presenza di Josè Van Roy Dalì, pittore, critico ed erede di Salvador e Gala Dalì, dell’editore Sandro Serradifalco, del sindaco di Monreale Piero Capizzi del vicesindaco di Monreale Giuseppe Cangemi, del funzionario responsabile della Galleria Civica “G. Sciortino”, Ivana Forzieri, dei consulenti artistici ed editoriali Serena Carlino, Rino Lucia e Leonarda Zappulla.

L’intento è quello di rendere omaggio al grande maestro olandese attraverso le testimonianze artistiche attuali, in un’ideale continuazione culturale. L’esposizione, fortemente voluta dal sindaco di Monreale, Piero Capizzi costituirà occasione di confronto in un ideale sodalizio tra vari rappresentanti del panorama artistico contemporaneo.
L’evento espositivo è patrocinato dal Comune di Monreale, e accompagnato dalla realizzazione di un catalogo, pubblicato da EA editore di Palermo.