Colesterolo alto, presto potrà essere curato attraverso una semplice iniezione

I ricercatori del Ceinge dell’Università di Napoli stanno lavorando ad una nuova terapia VirOCol, al momento in via sperimentale, in grado di eliminare il colesterolo alto attraverso una semplice iniezione.

Con la puntura si intende iniettare un virus-navetta contenente un gene chimerico costruito in laboratorio che, una volta introdotto nel corpo attraverso i muscoli, produrrà una proteina in grado di rimuovere il colesterolo alto.

Una delle novità di questa terapia è che questa navetta microscopica risulta invisibile al sistema immunitario, quindi può agire all’interno del corpo indisturbata.

Al momento il tutto è stato testato solo su dei topi da laboratorio, ma i ricercatori credono che nel giro di 5-7 anni, visti i risultati incoraggianti registrati in laboratorio, le sperimentazioni possano avvenire anche sugli esseri umani.