Formazione professionale, avviato tavolo di concertazione per il riassorbimento del personale. Lagalla: “Stiamo lavorando all’insegna del dialogo”

È stato avviato ieri il tavolo di concertazione sulla definizione dell’accordo per il riassorbimento del personale della formazione professionale. “Abbiamo avviato un ulteriore contatto con le organizzazioni sindacali e datoriali – spiega l’assessore Roberto Lagalla – per giungere ad un accordo che possa prevedere la massima occupazione  possibile. Ieri il dialogo è stato positivo e c’è, da parte di tutti, la consapevolezza della rilevanza di questo momento. Il confronto è in corso e stiamo lavorando, come sempre avvenuto in questi mesi, all’insegna del dialogo costruttivo, per rimettere in moto un sistema che, di certo, non aveva le premesse per poterlo fare in così poco tempo”.

“Sono certo – ha continuato Lagalla – che anche coloro che hanno deciso di non partecipare al primo incontro, misinterpretando le reali prospettive di un comune lavoro, sicuramente vorranno partecipare nel proseguo, perché è comune interesse quello di tutelare il personale e di riavviare la formazione“.

“La Formazione professionale sta ripartendo da premesse nuove, diverse e innovative rispetto al passato. Sono inevitabili le fibrillazioni attorno ad un sistema che si era incrostato da molto tempo”, aveva detto pochi giorni fa l’assessore a margine dei lavori del salone Campus Orienta alla Fiera del Mediterraneo di Palermo.