Gela, neonato muore in ospedale. Indagano i Carabinieri

Un neonato di soli tre giorni è morto la scorsa notte all’Ospedale Vittorio Emanuele di Gela, in provincia di Caltanissetta, mentre dormiva nella culla vicino al letto della madre, ricoverata nell’unità operativa di Ostetricia e Ginecologia. La donna, domiciliata a Mazzarino e di nazionalità rumena, è stata colta da malore subito dopo la scoperta, da parte del personale ospedaliero, del decesso del figlio.

Sulla morte del neonato i Carabinieri di Gela hanno aperto un’indagine: gli inquirenti hanno sequestrato le cartelle cliniche sia del piccolo che della madre per far luce su quanto accaduto. La Procura del tribunale gelese sta coordinando l’attività investigativa.

Anche la direzione sanitaria ha avviato una propria indagine, convocando già in mattinata i medici e gli infermieri che si erano occupati del neonato e della madre.

Appena ieri a Catania un bambino di 10 mesi era morto per complicanze legate al morbillo.