Palermo, professore picchiato dal padre di un’alunna

Ancora una volta a Palermo un insegnante è stato aggredito da un genitore all’uscita di scuola. Questa volta è accaduto all’Istituto comprensivo Abba-Alighieri, in via Ruggero Marturano, traversa di via Ammiraglio Rizzo. Il professore, ipovedente, è stato aggredito con un pugno al volto e poi, una volta a terra, anche da alcuni calci. Il tempestivo intervento del personale Ata in servizio a scuola è riuscito a fermare l’aggressione. L’insegnante è stato portato al Pronto soccorso dove gli è stata riscontrata una commozione celebrale, con una prognosi di 25 giorni.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia intervenuta sul posto, l’alunna, una tredicenne, uscita da scuola da un corso pomeridiano avrebbe raccontato al padre di essere stata rimproverata dal professore e che questo gli aveva “alzato le mani”. Subito la reazione del padre, che ha affrontato l’insegnante aggredendolo. Poi la giovane avrebbe ritrattato l’accaduto, raccontando di essere stata solamente allontanata dalla classe. Tanto che il padre si sarebbe anche scusato con il professore.

Lo scorso 21 marzo, appena 16 giorni fa, un collaboratore scolastico aveva sferrato un pugno alla maestra del figlio, che si era lamentata con il genitore per le troppe assenze dell’alunno, all’Istituto comprensivo Ignazio Florio di Palermo.

“La verità è che sotto sotto che un’insegnante venga presa a pugni è una notizia che fa sorridere. Non c’è condanna, solo un imbarazzante silenzio”. Queste le parole di una professoressa intervistata poco dopo l’aggressione subita da una sua collega.

 

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest