Almaviva, Antonelli striglia i dipendenti: “Legge 104? Nella sede di Palermo percentuale sopra il 17%”

Il presidente di Almaviva Contact Andrea Antonelli lancia una frecciata all’indirizzo dei dipendenti del polo di Palermo, commentando le recenti dichiarazioni del governatore Musumeci sugli abusi al ricorso alla legge 104, che consente l’assistenza ai parenti per cui è necessaria l’assistenza.

“Il Presidente della Regione Siciliana Musumeci – ha affermato Antonelli – ha sollevato il velo di silenzio e ipocrisia sul fenomeno dell’improprio utilizzo della legge 104/92. Una norma giusta e indiscutibile, diretta a tutelare il diritto fondamentale di assistenza ai più fragili e a sostenere famiglie in difficolta’, che rischia di venire offuscata da chi ne approfitta senza averne titolo. Allarme, quello lanciato dal Presidente Musumeci, che dati alla mano non riguarda il solo universo delle Amministrazioni ma investe anche il settore privato, con conseguenze gravi sugli ambienti di lavoro e sulle risorse pubbliche”. E qui arriva la stilettata ai propri dipendenti: “Nella stessa Almaviva Contact, la società privata con il maggior numero di dipendenti in Sicilia – dice -, dobbiamo registrare una percentuale di fruitori della legge 104 nella sede di Palermo che supera il 17%. Una percentuale preoccupante – peraltro analoga a quella rilevata all’interno dell’amministrazione regionale – doppia a confronto con la vicina sede di Catania e superiore del 70% rispetto alla media nazionale degli altri centri della Societa’”, sottolinea Antonelli.

“Rispettare i principi sanciti dalla legge 104 e fermare i furbi che ne abusano, rappresenta un impegno essenziale a salvaguardia di un diritto sacrosanto e, allo stesso tempo, capace di incidere sulla qualità e l’equità dei rapporti di lavoro, sulle condizioni per promuovere efficienza e produttività, sulla sostenibilità stessa delle imprese”.

Proprio in questi giorni è stato comunicato con una lettera ai sindacati il passaggio di ramo d’azienda della sede di Palermo a una nuova, sempre controllata da Almaviva Contact, ai sindacati, che ora minacciano lo sciopero generale.

Modigliani Experience

Modigliani Experience, Les Femmes: l’universo femminile di Amedeo Modigliani dal 3 novembre a Palermo, Palazzo Bonocore

Le donne di Modigliani da Taormina a Palermo. Dopo l’esposizione a Palazzo Corvaja in programma fino al prossimo 21 ottobre la mostra “Modigliani Experience, Les Femmes”, ideata dall’Istituto Amedeo Modigliani, in preparazione delle celebrazioni del centenario della morte del grande ...
Leggi Tutto
Premio Renzino Barbera

Al Teatro Politeama il “Premio Renzino Barbera – La Sicilia del Fare per la Cultura”

Una serata-omaggio, dedicata al grande poeta e umorista Renzino Barbera, per valorizzare le eccellenze e i talenti siciliani che si sono distinti nella propria terra Lo spettacolo si svolgerà il prossimo sabato 6 ottobre, alle ore 21.30 al Teatro Politeama, ...
Leggi Tutto
Giusi Diana

Public lecture con Giusi Diana: “Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design”, anteprima di I-design ai Cantieri culturali

Evento dedicato ad Atelier Biagetti, il duo milanese formato dall'artista Laura Baldassari e dal designer Alberto Biagetti. "Sesso, Denaro e Body Building. Atelier Biagetti tra arte e design" è il titolo della public lecture con Giusi Diana, critica e storica ...
Leggi Tutto
Minchia, installazione luminosa

L’arte della “minchia” in Manifesta non convince tutti. Chiesto al sindaco Orlando chi paga, quanto costa e in che modo venga promossa l’immagine di Palermo

Sabrina Figuccia: “Manifesta” sdogana la minc…”. Ma quanto pagano i palermitani per queste follie artistiche?  Arte o, al limite, semplice goliardia? Figuccia non ci sta e chiede conto e ragione a Leoluca Orlando, per avere associato la parola minchia a ...
Leggi Tutto