Palermo, firma del contratto a tempo indeterminato per 85 infermieri di Villa Sofia-Cervello

È arrivato il momento della tanto sospirata firma per 85 infermieri ex precari dell’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello.

Oggi, 5 aprile, presso la sede legale di viale Strasburgo, dopo anni di precariato gli infermieri hanno sottoscritto il contratto che sancisce il loro passaggio da tempo determinato a tempo indeterminato. La firma dei contratti è avvenuta alla presenza del commissario Maurizio Aricò e del direttore sanitario Pietro Greco.

Gli 85 infermieri rappresentano la parte più corposa del lotto di 141 stabilizzazioni varato, ad inizio marzo, dalla direzione strategica ai sensi della normativa Madia e delle circolari dell’Assessorato regionale alla Salute.

Nei prossimi giorni sarà la volta dei medici e degli operatori sanitari firmare i relativi contratti a tempo indeterminato.