Musumeci: “Pronte le risorse per la campagna antincendio boschivo”

“Per la prima volta, abbiamo individuato e accantonato in anticipo, già alla fine dello scorso anno, una parte delle risorse economiche per la campagna antincendio boschivo. Una norma che potrà consentire ai lavoratori di non dovere aspettare l’approvazione del Bilancio e della legge di Stabilità regionale per essere avviati in servizio. Tale accantonamento ha consentito anche la manutenzione e la revisione dei mezzi impiegati dalle squadre a terra degli operai e di poter procedere alle loro dotazioni individuali, così da rendere operativo il servizio antincendio ben prima della data canonica del 15 giugno. In questo modo, quindi, gli operai potranno realizzare i viali ‘parafuoco’ a partire già dalla primavera e potremo scongiurare, o almeno contenere, gli incendi che hanno distrutto migliaia di ettari di vegetazione dell’Isola lo scorso anno”. Lo dichiara, in una nota, il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.

“Non solo questo governo ha pensato, per tempo, all’avvio dei lavoratori stagionali, come mai era avvenuto – aggiunge ancora il governatore – ma ha provveduto anche a bandire la gara europea per il noleggio di sei elicotteri antincendio. Oltre ad avviare l’interlocuzione con il Dipartimento nazionale della Protezione civile per la stipula di convenzioni con il ministero della Difesa e l’Arma dei carabinieri per il servizio elicotteristico antincendio boschivo per il 2018. Riguardo alla convenzione con i Vigili del fuoco – conclude Musumeci – il governo è intenzionato a riproporla, vista l’utilità del servizio delle squadre aggiuntive e del personale presente nelle sale operative del Corpo forestale della Regione. Ne ho già parlato al comandante regionale Cavriani e predisporremo in tal senso un emendamento alla Finanziaria”.