Assenteismo, al Comune di Ficarra indagati 23 dipendenti su 40

Assenteismo da record nel Comune di Ficarra, in provincia di Messina: ventitré dipendenti su quaranta, tra dirigenti e impiegati, sono indagati perché accusati di truffa aggravata e continuata ai danni dell’ente pubblico e di false attestazioni e certificazioni. Una situazione portata alla luce grazie ad una inchiesta della Procura di Patti, che ha avuto come esito la sospensione dalla funzione – provvedimento eseguito dal Comando Provinciale di Messina su disposizione del gip – di 16 persone.

Secondo quanto emerso dalle indagini, avviate nel 2016 dai Carabinieri di Patti, diffusa e cronica era l’abitudine tra gli indagati di allontanarsi per motivi personali dall’ufficio. Pratica accertata dai militari dell’Arma anche attraverso riprese video. A quanto pare, i dipendenti sotto inchiesta evitavano la timbratura dei cartellini o della scheda magnetica, così da non far risultare i periodi di assenza dal lavoro e subire le decurtazioni di stipendio. “Un vero e proprio “sistema fraudolento e patologico” ai danni della pubblica amministrazione – hanno fatto sapere gli inquirenti – sviluppatosi e rafforzatosi nel tempo in un contesto di “anarchia amministrativa”.

Accertati nel complesso dagli inquirenti 650 assenze arbitrarie per un ammontare di oltre 12.500 minuti. Tra i 16 destinatari della misura cautelare, ci sarebbero anche tre dirigenti, rispettivamente delle aree tecnica, amministrativa ed economico-finanziaria, che risponderebbero in concorso con gli altri per aver omesso di controllare i colleghi.

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest