Enna, litiga col padre per l’uovo di Pasqua e lo riduce in fin di vita: arrestato

Una lite nata per l’uovo di Pasqua finita quasi in tragedia. Un giovane di 22 anni, L. C., è stato arrestato a Valguarnera Caropepe, in provincia di Enna, dopo che ha colpito violentemente a calci e pugni il padre riducendolo in fin di vita. Colpi che hanno leso anche alcuni organi vitali e per i quali è stato necessario un delicato intervento chirurgico.

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti la lite sarebbe scoppiata dopo il pranzo di Pasqua: mentre i figli più piccoli stavano scartando le uova avrebbero iniziato a litigare tra loro e l’uomo li avrebbe rimproverati. A quel punto è intervenuto il 22enne che ha colpito il padre senza che gli altri parenti siano riusciti a fermarlo.

Il giovane è stato rinchiuso nel carcere di Enna. Già in passato, sempre per futili motivi, avrebbe aggredito violentemente il padre.