Trapani, cane randagio ucciso a colpi di fucile

Ancora atti di violenza nei confronti dei cani in Sicilia. Dopo i casi di quattro zampe avvelenati e impiccati di qualche settimana fa, ecco la notizia di un randagio meticcio di stazza media ucciso a colpi di fucile, caricato a pallini, nella frazione balneare campobellese di Torretta Granitola. Intervenuti sul posto, dopo essere stati avvisati da un residente, la Poliza municipale e un veterinario dell’Asp di Trapani.

Sempre nel Trapanese altri cani, nei giorni scorsi, sono stati invece avvelenati. È accaduto precisamente tra Santa Ninfa, Castelvetrano e Campobello di Mazara.