La Settimana Santa di Corleone riconosciuta “Eredità immateriale della Sicilia”

La Settimana Santa di Corleone è stata inserita nel REI, il Registro delle Eredità Immateriali della Sicilia. Un prestigioso riconoscimento per la comunità e il territorio di Corleone. La Commissione, istituita presso l’assessorato regionale ai Beni culturali e all’identità siciliana, nella seduta dello scorso 28 marzo ha accolto la richiesta del “Comitato Venerdì Santo a Corleone”. La notizia è stata resa nota dal presidente del Comitato don Vincenzo Pizzitola, al termine della messa in Cena Domini, alla presenza di tutti i rappresentanti delle Confraternite.
La Commissione per le eredità immateriali ha ritenuto la “Settimana Santa di Corleone” una preziosa testimonianza di un culto ancora attivo in Sicilia e largamente partecipato dalla comunità locale. I riti pasquali di Corleone sono tra i più antichi in Sicilia, avendo origine da più di cinquecento anni, con il concorso di quattro antiche confraternite locali.

“Siamo molto contenti, i riti della Settimana Santa sono un bene di grandissimo valore religioso, storico, artistico, e identitario, che appartengono all’intera Città di Corleone – ha dichiarato Don Vincenzo Pizzitola – è un riconoscimento che abbiamo auspicato. La Regione Siciliana ha accolto un’istanza presentata dalla precedente amministrazione del Comitato, guidata dal coordinatore Leo Pomilla e seguita successivamente anche dal nuovo responsabile Vincenzo Iannazzo. Il progetto è stato realizzato, su input di Giuseppe Puccio, il quale è stato anche curatore e relatore dell’elaborato di iscrizione, assieme a Leoluca Pomilla, Vincenzo Gallina, Vincenzo Iannazzo e Tanino Castro.
Questo riconoscimento consolida l’evento legato ai riti del Venerdì Santo a Corleone, come grande attrazione e traino turistico di un territorio importante, ricco di tante altre risorse culturali che meritano altrettanti e prestigiosi riconoscimenti.


Foto di copertina tratta da Facebook

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto

Dario Fidora

Direttore editoriale