Mattarella si confessa a Palermo: “Il premier sarà Giuliano Amato”

Mattarella si confessa

Quello che sembrava il segreto meglio custodito è diventato invece lo scoop del giorno. Sarà Giuliano Amato il premier a cui il presidente della Repubblica Sergio Mattarella conferirà l’incarico. L’accordo sarebbe stato raggiunto prima delle formali consultazioni del Quirinale a seguito di incontri riservati tra il Capo dello Stato e gli esponenti di Forza Italia e della Lega e del Partito Democratico che assicurerebbero i voti necessari per avere la fiducia delle due Camere.
Un mandato di transizione, un governo di scopo per garantire le leggi essenziali su welfare e incentivi all’economia e la nuova legge elettorale che porterà l’Italia a nuove consultazioni nazionali nel mese di giugno 2019, in coincidenza con il rinnovo del Parlamento Europeo.
Il nome di Amato sarebbe saltato fuori nel corso della confessione pre pasquale del presidente Mattarella nella parrocchia della Vergine dell’Inganno dove il Capo dello Stato è solito seguire le funzioni religiose durante la sua permanenza a Palermo.
Mattarella avrebbe preventivamente confessato il peccato non ancora commesso che, di bocca in bocca, è arrivato dal suo precettore don Matteo (è solo un caso che abbia lo stesso nome di Salvini e Renzi? Ndr) ai chierichetti presenti in sagrestia durante l’amaro sfogo che lo stesso prete avrebbe avuto dopo la rivelazione.
La notizia è stata battuta questa mattina dall’agenzia di stampa politica Naska News a firma di Pino Orata. Il cronista, per garantire sull’autenticità della notizia, ha rivelato la fonte dell’informazione ricevuta in via riservata. E ciò ha creato un caso dentro ad un caso: Orata ha violato il segreto professionale rivelando la fonte che a sua volta ha violato il segreto del confessionale rivelando le parole di Mattarella. È proprio il caso di dire: non c’è più religione…

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto