Priolo, concessa proroga per gestione depuratore

Concessa la proroga di nove mesi dell’attuale servizio di depurazione di Priolo – Melilli allo IAS Spa. Scongiurato così il pericolo dell’interruzione del pubblico servizio del depuratore ad opera della società consortile IAS Spa che ha finora garantito la gestione e senza costi aggiuntivi a carico dell’IRSAP: un disservizio che avrebbe comportato seri danni ambientali al territorio della costa siciliana e all’utenza, ovvero le popolazioni dei Comuni di Melilli, Priolo Gargallo e Siracusa che affidano il refluo civile all’impianto biologico consortile.

“È grazie all’intervento dell’Assessore regionale delle Attività Produttive Mimmo Turano che si è potuta scongiurare l’interruzione del servizio di depurazione di Priolo-Melilli – dice il neo commissario ad acta IRSAP, Giovanni Perino, insediatosi lo scorso 16 marzo -. L’Assessore Turano nei giorni scorsi ha preso parte all’audizione in Terza Commissione all’Ars presieduta dall’onorevole Orazio Ragusa che ha posto l’accento sulla delicata questione, al termine della quale si è deciso di fatto di concedere una proroga alla gestione dell’impianto depurativo all’attuale gestore, lo IAS Spa: una condizione essenziale e necessaria per evitare danni ambientali alle coste siciliane e disagi all’utenza – e continua -. Un provvedimento che l’IRSAP adotterà, attraverso gli uffici competenti, emanando gli atti conseguenziali, nelle more dei necessari approfondimenti e in vista di un possibile affidamento pluriennale del servizio di depurazione alla stessa società consortile IAS a prevalenza di capitale pubblico ed i cui i soci privati, non scelti con procedure ad evidenza pubblica, sono le stesse aziende utilizzatrici del servizio che provvedono a coprire tutti i costi di gestione”.

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto