Dimostrata l’esistenza della particella di Majorana, nuovi sviluppi per lo studio dei computer quantistici

A tre giorni dall’anniversario della scomparsa del fisico siciliano Ettore Majorana, è stata dimostrata l’esistenza di una particella, teorizzata dallo scienziato nel 1937 attraverso acuni calcoli matematici, che prende da lui stesso il nome: la particella di Majorana.

Lo sviluppo della teoria quantistica, e la necessità di descrivere i fenomeni con equazioni, portò i fisici nel secolo scorso a rendersi conto che per ogni particella dovesse esistere un’antiparticella, e che alla materia corrispondesse altrettanta anti-materia.

La materia conosciuta è costituita da fermioni, particelle che possiedono massa (mentre i bosoni possono non possederla). Nel 1937, Ettore Majorana predisse l’esistenza di un fermione (la classe di particelle cui appartengono i leptoni, tra cui gli elettroni e i neutrini) che fosse contemporaneamente materia e antimateria.

Uno studio, condotto dal ricercatore Hai Zhang, ha dimostrato recentemente l’esistenza proprio di un neutrino che coincide con l’antineutrino creando un campo magnetico nullo, in presenza di alcuni campi elettrici. Questa particella che coincide con la propria anti-particella, un fermione, in particolare un neutrino, è proprio la singolarità della fisica ipotizzata da Ettore Majorana 81 anni fa, quando ancora non esistevano strumenti adatti per la dimostrazione di tale teoria.
La dimostrazione dell’esistenza del neutrino di Majorana potrebbe portare a nuovi sviluppi nel campo della tecnologia e, attraverso la realizzazione di processi computazionali più efficaci, potrebbe rendere più potenti i computer e altre apparecchiature elettroniche. Il prossimo salto tecnologico riguarda infatti i “computer quantistici”, ovvero macchine computazionali che si basano, invece che sui “bit”, sulle nuove unità fondamentali di informazione quantistica, i “qubit”.

 

Fabrizio Di Patti, TeLiMar pallannuoto Palermo

Pallanuoto, derby siciliano: il TeLiMar Palermo fermato a Catania dai Muri Antichi

Niente da fare per il TeLiMar, che nella sesta giornata del girone di ritorno del campionato di pallanuoto maschile di Serie A2 Sud, a Catania ci prova, ma a vincere il derby siciliano è la Polisportiva Muri Antichi. Alla piscina ...
Leggi Tutto
La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest