Elon Musk fa tendenza, Playboy cancella le sue pagine Facebook

Dopo che Elon Musk, fondatore di Tesla e SpaceX, ha cancellato le pagine Facebook delle sue aziende per il polverone smosso dal datagate, anche Playboy, celebre rivista erotica rivolta al pubblico maschile, decide di rimuoverle dalla piattaforma di Mark Zuckerberg.

La pagina Facebook di Playboy, collegata con altre pagine, contava oltre 25 milioni di seguaci in tutto il mondo e, come ha riferito un portavoce della rivista, fondata da Hugh Hefner nel 1953, la società non ha pianificato un ritorno sulla piattaforma.

Intanto, su Twitter, prende sempre più piede l’hashtag #deletefacebook, diventato ormai un “movimento” creato sui social che avrebbe l’intenzione di cancellare Facebook dal web, data la sua poca affidabilità sulla privacy.