Finanziaria, Armao inizia liquidando il passato: Ircac, Crias ed Esa

Scopriamo la legge finanziaria della Regione. Verranno proposti la liquidazione dell’Esa e l’accorpamento di Irfis, Ircac e Crias. Armao: “Siamo aperti al contributo di tutte le parti”

È stata dura, ma dopo un percorso tormentato il Defr ha avuto il via libera dall’Ars. “Scosse di assestamento”, le chiama Gaetano Armao, assessore all’Economia e vicepresidente della Regione, che non ha perso il suo consueto aplomb inglese nemmeno in questi giorni concitati, che hanno visto la maggioranza cadere in aula durante il primo voto al Defr. Per l’esponente del governo regionale il giudizio è comunque buono: “Sono stati approvati il documento economico e finanziario regionale e la proroga dell’esercizio provvisorio, abbiamo approvato il primo bilancio consolidato della Regione siciliana e il rendiconto 2016 – ripercorre Armao – In pochi giorni abbiamo lavorato a diverse leggi, credo sia un risultato positivo“. E liquida gli inciampi a sala d’Ercole come semplice routine: “I documenti finanziari stanno impegnando l’aula in modo pieno da un po’ di tempo – dice -, è giusto che ci sia il normale confronto tra forze politiche“.

Adesso in aula si passa alla finanziaria, di cui ilgazzettinodisicilia.it è in grado di fornire in anteprima il testo approdato a Sala d’Ercole (leggi): “C’è un mese per sviluppare un confronto positivo sui temi – osserva Armao – Abbiamo prospettato una finanziaria che ha riduzione della spesa, concentrazione di enti,  taglio degli sprechi, ma anche investimenti per le imprese, sostegno alle classi più deboli, accesso al credito per le aziende. Questo è quello che offriamo al confronto politico in questi giorni. Sarà un passo significativo nell’avvio delle soluzioni economiche in prospettiva del rilancio della Sicilia”. Una fiducia nell’assunzione di buon senso da parte di tutti che si traduce in un’apertura di principio alle forze politiche dell’Ars sui contenuti della legge di stabilità: “La finanziaria individua dei temi di intervento centrali che potranno essere sviluppati con il contributo di tutte le parti, anche di chi non ha sostenuto il Presidente Musumeci – dice Armao – D’altro canto è aperta a contributi ulteriori, si può arricchire. Si tratta di un documento caratterizzato da una sua razionalità, ma non ci sono preclusioni. Ci confronteremo – conclude -, siamo chiamati a dare risposte alla Sicilia, non a rivendicare prese di posizione”.

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto
Bagheria, un immobile confiscato alla mafia destinato alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume

Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest