Palermo, ex dipendenti di Max Living e Grande Migliore giovedì in protesta

Alla fine un nuovo sit-in si è reso necessario: il gruppo di ex dipendenti di Max LivingGrande Migliore, Brico Arrigo e Gieco che avevano già protestato lo scorso 15 marzo davanti al Comune di Palermo perché in cerca di un lavoro dopo la chiusura delle rispettive aziende, avevano avvisato pochi giorni fa: “O si istituisce un tavolo tecnico tra Comune e Regione per sbloccare i fondi a noi destinati o torneremo a manifestare”. E così sarà, giovedì 29 marzo a partire dalle 09.30 davanti Palazzo delle Aquile.

I lavoratori “Overanta” avevano già avuto un’apertura da parte del sindaco Leoluca Orlando,  ma attendono ancora una risposta dall’assessore regionale Mariella Ippolito per sapere quando avverrà l’incontro Regione-Comune e, di conseguenza, quando verranno sbloccati  i fondi per l’avvio di cantieri di lavoro a loro dedicati. “Non ci ha chiamato ancora nessuno – fanno sapere gli ex lavoratori – ed è per questo che abbiamo chiesto e ottenuto dalla Questura l’autorizzazione al nuovo sit-in”.

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto
Bagheria, un immobile confiscato alla mafia destinato alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume

Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest