Terrorismo, tunisino ricercato a Roma. Arrestato più volte a Palermo

Il suo nome è Atef Mathlouthi, ha 41 anni, cittadino tunisino più volte arrestato dalla polizia a Palermo per spaccio di droga. Da ieri i carabinieri lo stanno cercando a Roma e in altre città. Una lettera anonima, infatti, è stata recapitata all’ambasciata italiana a Tunisi, in cui si segnala che c’è il rischio che l’uomo possa compiere atti di terrorismo nel nostro Paese.

I carabinieri hanno avviato una serie di accertamenti per rintracciare il ricercato che sarebbe pronto a compiere attentati nel centro della Capitale, in particolare in bar, siti turistici, centri commerciali e nelle linee della metropolitana. L’informazione viene ritenuta credibile ed è scattato quindi il protocollo di sicurezza, con il coinvolgimento anche delle altre forze dell’ordine impegnate nella prevenzione antiterrorismo.

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto