Musei, apertura a rischio a Pasqua. I custodi: “Stop alla deroga per i festivi”

 “Fino a quando non si risolverà la questione dei pagamenti, regolarizzandoli anche per il futuro, saranno rispettati gli articoli del contratto di lavoro cominciando da quello che fissa il limite massimo di un terzo dei festivi in cui si può lavorare, senza dare disponibilità al superamento“. È questa una delle decisioni prese nell’assemblea dei custodi organizzata dal sindacato Sadirs ieri al dipartimento regionale dei Beni culturali, alla presenza di circa 200 dipendenti. Una decisione che da sola metterebbe in crisi l’intero sistema di fruizione e vigilanza dei siti di tutta l’isola compromettendo l’apertura nei festivi e già a Pasqua.

Una decisione drastica dovuta al fatto che i mille custodi attendono dal 2016 indennità di turnazione, tutela e vigilanza, buoni pasto, per un totale che varia dai 3 mila ai 4 mila euro ciascuno. Somme per altro già stanziate ma non erogate a causa dei ritardi degli uffici. Dunque adesso la protesta si sposta anche alla Funzione pubblica. E proprio oggi, guarda caso, in occasione dell’assemblea, dal dipartimento dei Beni culturali è partita verso la Funzione pubblica una richiesta informazioni sul pagamento delle indennità del 2017.

C’è poi un problema di mansioni svolte, perché ad esempio nella stragrande maggioranza dei casi svolgono anche compiti di biglietteria, visto che oggi stentano a partire i servizi aggiuntivi in tutta l’isola. Resta infine il problema della carenza di organico. Il numero dei custodi è esiguo se si considera che sono impegnati nella vigilanza dei siti effettuata in gran parte 24 ore su 24, e solo in pochi casi con l’ausilio della videosorveglianza e di sistemi antintrusione efficaci. “Da un lato il dipartimento si vanta dell’aumento dei visitatori – spiegano Peppino Salerno e Giuseppe Di Paola del settore beni culturali del Sadirs – con un trend in continua crescita, e dall’altro ignora i disservizi, le carenze e il malumore e malessere del proprio personale, impegnato in prima linea nell’accoglienza e, cosa mai trascurabile, nella vigilanza e sicurezza dei siti”

Leoluca Orlando annuncia, in una conferenza stampa indetta a Palazzo delle Aquile, la sua adesione al Partito Democratico

La domenica Favorita, secondo appuntamento. Orlando: “Occasione per acquisire consapevolezza delle bellezze della nostra città”

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha preso parte questa mattina, a Villa Niscemi, all'avvio delle attività previste per il secondo appuntamento de "La domenica Favorita" e ha, poi, visitato diversi dei punti di attività all'interno del Parco. "Una straordinaria manifestazione ...
Leggi Tutto
48° Giornata della Terra, Google doodle Earth Day

Oggi è la Giornata della Terra, Google le dedica un bellissimo doodle

L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, ...
Leggi Tutto
tango, Gaspar Godoy e Carla Mazzolini

Festival y Campionato europeo di Tango a Palermo

Palermo capitale del tango dal 3 al 6 maggio. La città ospiterà infatti il settimo Festival e campionato europeo, preliminare dei mondiali di Buenos Aires. Per l'occasione arriveranno tangueri da ogni parte del mondo, tra partecipanti al festival e componenti ...
Leggi Tutto
Silvio Berlusconi

Forza Italia contro Di Matteo per commento su “Berlusconi politico” dopo sentenza trattativa Stato-mafia

Immediata risposta di Forza Italia per il commento su Berlusconi del pm Nino Di Matteo dopo la sentenza di primo grado del processo sulla Trattativa Stato-Mafia. In merito alla condanna di Marcello Dell’Utri, il magistrato avrebbe affermato che oggi la ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest