Scoperto un nuovo gene-bifronte, la sua mutazione provoca la SLA

Grazie a uno studio, che ha coinvolto oltre 100 laboratori e oltre 300 ricercatori, è stato identificato un nuovo gene-bifronte che, mutando, provoca la SLA (Sclerosi Laterale Amiotrofica).

Questo gene-bifronte, nome in codice KIF5A, non è responsabile solo della SLA, ma può provocare altre diverse malattie.

Nicola Ticozzi, dell’Istituto Auxologico Italiano, dichiara: “Studiando, attraverso una metodica innovativa, il DNA di oltre 35.000 pazienti affetti da SLA e di più di 100.000 soggetti sani, abbiamo scoperto nuove mutazioni nel gene KIF5A, che codifica per l’isoforma 5A della kinesina”.

La kinesina è una proteina fondamentale per il funzionamento dei motoneuroni e una mutazione del gene KIF5A può provocare la degenerazione di assoni e dendriti, prolungamenti citoplasmatici dei neuroni. Questa scoperta servirà da base per produrre nuove neuroterapie efficaci.

Come fratelli: dramma teatrale di mafia, amicizia e scelte

Nuove date per Come fratelli, il dramma in atto unico che andrà in scena il 19 luglio a Villa Filippina, a Palermo inizio spettacolo 21.30, e il 12 Agosto a Cinisi, alla Tonnara dell'orsa. Il testo, scritto da Giovanni Libeccio, vede ...
Leggi Tutto
Vucciria, La "Santa Morte" sfregiata

Sfregiato il murales “La Santa Morte” alla Vucciria

Atto vandalico a piazza Garraffello, in pieno centro storico a Palermo. È stato sfregiato il murales “La Santa Morte”, opera firmata da Igor Scalisi Palminteri, dipinta nel maggio scorso sullo spazio che si affaccia sulla celebre piazza della Vucciria. Nelle ...
Leggi Tutto

Rai Sicilia, Rino Cascio nuovo caporedattore. Gli auguri di Orlando

La Rai siciliana ha un nuovo caporedattore, è il giornalista Rino Cascio. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando fanno gli auguri al neo caporedattore: "Un incarico importante - dichiarano -, carico di ...
Leggi Tutto

Palermo, è morta la giornalista Laura Nobile

È morta oggi, a 47 anni, dopo una lunga malattia, Laura Nobile, collaboratrice de La Repubblica per la quale ha seguito per anni gli appuntamenti culturali. "Siamo affettuosamente vicini alla famiglia e ai colleghi di Laura Nobile, una professionista che ...
Leggi Tutto