Renzi scherza su Faraone: “Visti i risultati in Sicilia pagherà il caffè fino a fine legislatura”

Il giorno della prima seduta dei due rami del Parlamento riserva al Senato un simpatico siparietto con protagonista involontario Davide Faraone, ‘preso di mira’ da Matteo Renzi. Il risultato delle elezioni politiche del 4 marzo ha riservato al Partito Democratico un tracollo un diverse zone d’Italia, ma l’ormai ex segretario dem doveva avere accusato in modo particolare l’abbuffata di seggi del Movimento 5 Stelle nell’isola, tanto da riservare al suo luogotenente siciliano una battuta tagliente:  “Visto il brillante risultato ottenuto in Sicilia per tutta la legislatura paga lui il caffè, anche a quelli degli altri partiti…”, ha detto Renzi riferendosi a Faraonje mentre chiacchierava a Palazzo Madama con un gruppo di persone fra le quali, appunto, il senatore siciliano. Resta da chiedersi come l’abbia presa Faraone.