Palermo, le buche e la battuta di Figuccia e Violante: “Il sindaco è invidioso di Virginia Raggi”

Il sindaco Orlando lo dica chiaramente: è invidioso della sindaca Raggi e delle meravigliose buche che caratterizzano le strade della Capitale. Saranno un’ulteriore, irresistibile attrattiva, per i milioni di turisti che verranno in città per l’anno della Cultura”. Lo affermano i consiglieri comunali dell’opposizione al sindaco Leololuca Orlando, Sabrina Figuccia e Claudio Volante, che proseguono: “Con un’interrogazione e una lettera di diffida e di messa in mora della Rap, abbiamo chiesto ad Orlando e all’assessore Marino di ritirare immediatamente lo scriteriato provvedimento con il quale l’azienda di piazzetta Cairoli ha disposto il trasferimento di 17 addetti al servizio di manutenzione delle strade a quello della raccolta differenziata dei rifiuti. Una decisione che, se messa in pratica, rischia di provocare la pressoché paralisi della manutenzione delle squadre, considerato l’altissimo tasso di professionalità di questi operai, alcuni dei quali i soli a saper manovrare le macchine per la riparazione delle nostre strade, che già si trovano in pessime condizioni e che, senza alcuna manutenzione, si trasformerebbero in voragini, così come successo recentemente a Roma.”

“Come se non bastasse – proseguono i due consiglieri -, il trasferimento di 17 addetti potrebbe provocare anche un notevole danno erariale perché, inevitabilmente, si impennerebbero le richieste di risarcimento danni subiti da pedoni ed automobilisti. Chi pagherà questi milioni di euro a cui sarà sicuramente condannato a pagare il Comune?”.