Palermo, minore nasconde un coltello negli slip. Usato per danneggiare un autobus

La Polizia ha denunciato in stato di libertà un 17enne palermitano resosi responsabile dei reati di porto abusivo di armi da taglio e danneggiamento aggravato.

Poliziotti appartenenti al Commissariato di P.S. Oreto-Stazione, ieri, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno raccolto una nota diramata dalla locale Sala Operativa, che segnalava la presenza di un soggetto, di cui si forniva una dettagliata descrizione, che, armato di coltello, era salito a bordo di un autobus della linea urbana 101.

Gli agenti, tempestivamente, sono riusciti ad intercettare il mezzo segnalato in via Roma e una volta saliti a bordo, hanno scorto un giovane, perfettamente corrispondente alle descrizioni ricevute via radio, bloccandolo.

Il ragazzo, un 17enne con precedenti per rapina, è stato sottoposto a perquisizione personale: all’interno degli slip nascondeva un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di circa 19 cm.

Ulteriori accertamenti effettuati sul posto hanno permesso di acclarare che, pochi minuti prima, il giovane palermitano con quel coltello aveva armeggiato sui passamano dell’autobus e sul vetro ed aveva, inoltre, danneggiato il rivestimento della parete posteriore del mezzo. Il coltello rinvenuto è stato posto sotto sequestro, mentre il giovane è stato deferito all’Autorità Giudiziaria presso il Tribulale dei Minori.