Centuripe, nascondeva armi e munizioni in una masseria. Arrestato

Nascondeva armi rubate e munizioni all’interno della propria masseria, in contrada Salinà Petroso, a Centuripe, in provincia di Enna. Lo hanno scoperto i carabinieri, che hanno arrestato Francesco Cardaci, 55 anni, originario di Catenanuova. L’uomo dovrà rispondere di ricettazione, alterazione e detenzione illegale di armi e munizionamento.

I carabinieri, che hanno operato insieme allo Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, nel corso di una perquisizione presso l’azienda agricola di proprietà dell’indagato, all’interno di un sacco dentro una parete rocciosa, hanno trovato una carabina calibro 22, priva di marca e matricola; un revolver calibro 38, con matricola abrasa; una pistola Valtro caibro 7.65, con matricola abrasa; 150 cartucce calibro 22, 7.65 e 38; un silenziatore per arma lunga. A Cardaci sono stati concessi gli arresti domiciliari.