Palermo, aveva in casa 60 grammi di hashish. Incastrato dal fiuto del cane Ron

Grazie al fiuto del cane Ron, del Nucelo Cinofili dei Carabinieri, i militari hanno arrestato un uomo, Vincenzo Sardina, di 26 anni, che era ai domiciliari, accusato di detenzione illecita di droga.

Il giovane è stato ammanettato dai Carabinieri della stazione di Resuttana Colli, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, svolto unitamente ai miliari del dodicesimo Reggimento Sicilia e del Nucleo Cinofili. I carabinieri, a seguito della perquisizione nell’abitazione di Sardina, hanno rinvenuto 60 gr di hashish, un bilancino di precisione e 350 euro ritenuti “provento dell’attività illecita”. La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati posti sotto sequestro. L’arrestato è stato tradotto presso il locale Tribunale per il rito direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari.