Palermo, presentati i francobolli di Peppino Impastato e Pino Puglisi – LE FOTO

Presentati oggi, 21 marzo, presso il Palazzo delle Poste di Palermo, i due francobolli ordinari, appartenenti alla serie tematica “Il senso civico” e dedicati alla lotta alla mafia, di Peppino Impastato e Giuseppe Puglisi, rispettivamente nel 40° e nel 25° anniversario della scomparsa, e del valore di € 0,95 ciascuno. Emessi dal Ministero dello Sviluppo Economico, la presentazione dei due francobolli è avvenuta alla presenza del responsabile Filatelia, Fabio Gregori, del responsabile Area Territoriale Sicilia, Antonino Foti, del Prefetto di Palermo, Antonella De Miro, e dei rappresentanti delle istituzioni locali e delle comunità religiose.

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. I bozzetti sono a cura di Cristina Bruscaglia per il francobollo dedicato a Peppino Impastato, e di Tiziana Trinca per quanto riguarda il francobollo dedicato a Giuseppe Puglisi.

Nel dettaglio, le vignette raffigurano rispettivamente: un ritratto di Peppino Impastato, in primo piano su una banda con la scritta “Radio Aut”, da lui fondata nel 1977, affiancato ad una frase dello stesso Peppino: “L’informazione è resistere, resistere è preparare le basi del cambiamento”; un ritratto di don Pino Puglisi, in primo piano su un gruppo di bambini, affiancato ad una frase del sacerdote: “Non ho paura delle parole dei violenti ma del silenzio degli onesti”.

Completano i francobolli le rispettive leggende “PEPPINO IMPASTATO 1948 – 1978” e “PINO PUGLISI 1937 – 1993”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,95”.

I francobolli ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Sarà inoltre disponibile un folder in formato A4 a due ante, contenente i due francobolli e due cartoline affrancate ed annullate primo giorno di emissione.


Nella foto, da sinistra verso destra: Biagio Di Maria, Maurizio Artale, Antonino Foti, don Leo Pasqua, Francesco Puglisi, Fabio Gregori, Totò Cordaro, il prefetto Antonella De Miro, Giovanni Palazzolo, Lucia Buonomo, Maria Lusia Impastato e Giuseppe Mattina

lettera a babbo natale

Poste Italiani ai bambini, ancora due giorni per scrivere a Babbo Natale e ricevere una sorpresa

Tutti i bambini che scriveranno la loro letterina riceveranno una sorpresa e l’invito a scaricare un app per giocare con disegni e lettere animate  Anche quest’anno torna la “Posta di Babbo Natale” la tradizionale iniziativa di Poste Italiane dedicata ai ...
Leggi Tutto
Sabrina Figuccia e Leoluca Orlando

Sabrina Figuccia: “Almaviva, il Comune di Palermo mantenga gli impegni con i lavoratori ex Lsu”

"Dopo la grande disponibilità a parole manifestata nella campagna elettorale delle amministrative del 2017, adesso il Comune si tira indietro" "Senza risposta l’appello lanciato da alcuni lavoratori ex Lsu che sono transitati in Almaviva e che adesso, grazie anche alle ...
Leggi Tutto
Rosario Mingoia

Mingoia eletto segretario generale in Uilca Unicredit Banca

Rosario Mingoia, giovane dirigente sindacale siciliano della Uilca, originario di Mussomeli (Cl), è stato eletto segretario generale della Uilca Unicredit Banca e segretario generale aggiunto del coordinamento in Unicredit Group, a conclusione dell'assemblea congressuale della Uilca, gruppo Unicredit, svoltasi a ...
Leggi Tutto
Comune di Palermo

Cisl su precari Comune di Palermo, stabilizzazione solo annunciata, nessuna certezza per i lavoratori

“In un contesto normativo e politico che favorisce finalmente l’uscita definitiva del precariato - affermano Lo Gelfo e Chiaramonte per la Cisl - si continua a rimandare la soluzione del problema”. “L’unica certezza è che l’amministrazione concederà la proroga a ...
Leggi Tutto