Mafia, sette persone arrestate nel Catanese. Sarebbero affiliate al clan Santapaola

Arrestate dai Carabinieri di Gravina di Catania sette persone ritenute affiliate al clan Santapaola-Ercolano, e indagate, a vario titolo, per estorsione pluriaggravata in concorso. Il provvedimento restrittivo è il risultato di un’inchiesta condotta dalla Direzione distrettuale antimafia della Procura di Catania.

Le vittime sarebbero i titolari di tre farmacie di Mascalucia, costretti a pagare da oltre 10 anni mille euro di pizzo ciascuno. E tutto questo con la minaccia di gravi ritorsioni. Il provvedimento di fermo delle sette persone, eseguito a conclusione di intercettazioni, pedinamenti e servizi di osservazione, è stato convalidato dal Gip che ha emesso un’ordinanza di custodia in carcere anche per un ottavo indagato, già detenuto per altra causa nella casa circondariale di Bicocca.

In manette sono finiti: Fabio Cantone, di 31 anni, Rosario Cantone, di 62, Alfio Carciotto, di 57, Antonio Carciotto, di 27, Salvatore Mazzaglia, di 61, Salvatore Puglisi, di 39, Salvatore Tiralongo, di 43, e Giuseppe Puglisi, di 32. Dalle intercettazioni è emerso il proposito di alcuni di loro di fuggire all’estero perché sospettava di essere oggetto di indagini, inoltre è venuta alla luce l’ipotesi di una violenta rappresaglia nei confronti di un rivale. Da qui la necessità da parte della Procura distrettuale di Catania in intervenire con urgenza.