Palermo, cinque mesi di attesa per un esame diagnostico

Cinque mesi di attesa per prenotare una spirometria globale all’Asp di Palermo. È il caso emblematico raccontato da un pensionato di Palermo che, dopo una visita pneumologica, peraltro prenotata a settembre e fissata i primi di marzo, ha ricevuto la prescrizione dell’esame urgente e specifico da eseguire presso una struttura pubblica, ma che, rivolgendosi al servizio prenotazioni dell’Azienda, tramite lo sportello on-line, ha appreso che al momento non esiste alcuna disponibilità di ricevere la prestazione nel breve periodo.

Ma non basta, l’esame sarà programmabile solo a partire dal 20 agosto. “Le liste d’attesa interminabili per esami fondamentali sono diventate davvero intollerabili, e a pagare il prezzo è sempre chi è costretto a recarsi presso una struttura sanitaria pubblica”, afferma Mimmo Di Matteo segretario Fnp Cisl Palermo Trapani, che denuncia cosi il caso.

“Il nostro iscritto – aggiunge – ha poi provato a rivolgersi al numero verde del Centro Unico di prenotazione, ma la risposta dell’operatore è stata quella di modificare la prescrizione dell’esame da urgente, come di fatto è, a programmabile. Lo riteniamo un fatto grave, sulla salute dei cittadini non si possono tollerare rinvii, l’Azienda sanitaria dovrebbe impegnarsi di più sul potenziamento delle sue strutture sanitarie, delle apparecchiature per esami diagnostici così importanti e dei presidi in tutte le zone periferiche del territorio laddove sono carenti”.

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu riscuotendo ampi e rilevanti consensi da parte dei lavoratori

Cisl Fp primo sindacato alle Rsu di Palermo e Trapani

La Cisl Fp Palermo Trapani si conferma il sindacato più votato alle elezioni delle Rsu svoltesi il 17, 18 e 19 aprile 2018. Mentre sono ancora in corso le operazioni di scrutinio, dai primi risultati emersi, la federazione della Cisl che ...
Leggi Tutto

Rock10elode, torna il contest musicale dedicato alla band in erba

Se c’è un contest musicale che dal 2006 ad oggi ha aiutato a valorizzare i giovani artisti in erba provenienti dai licei siciliani, quel contest è Rock10elode. Dopo la pausa dello scorso anno, servita però a dare vita al progetto-costola ...
Leggi Tutto

Anm e Miur insieme per la Notte bianca della legalità

Promuovere una cultura dei diritti, educare i più giovani a un ruolo attivo nella vita civile e democratica, trasmettere i valori della giustizia: sono gli obiettivi della “Notte bianca della legalità”, iniziativa promossa e realizzata dall'Associazione Nazionale Magistrati e dal ...
Leggi Tutto
Bagheria, un immobile confiscato alla mafia destinato alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria e alla segreteria tecnica del progetto Contratto di Fiume

Bagheria, bene confiscato alla mafia nuova sede della Casa del Volontariato e della segreteria di Contratto di Fiume

Con la deliberazione n.84 del 18 aprile la Giunta municipale di Bagheria ha approvato un atto di indirizzo con il quale ha destinato l’immobile, confiscato alla mafia, di via Cherubini 10 alla Casa del Volontariato e della Solidarietà di Bagheria ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest