“Ladri di futuro”: lo sfogo del pm dopo gli arresti di Catania

Li ha definiti ladri di futuro e mai definizione fu più azzeccata. Oggi durante la conferenza stampa della Procura di Catania sugli arresti di funzionari pubblici e imprenditori impegnati nel settore dei rifiuti, è successo qualcosa che va oltre la normale spiegazione dei fatti da parte degli inquirenti.

Perché se la cronaca ha le sue regole – ed è giusto ascoltare i particolari delle indagini che hanno determinato l’inchiesta- ciò che è accaduto nel Palazzo di Giustizia di Catania – ha anche un valore sociale che a volte neanche le sentenze riescono a garantire.

Gli rodeva, eccome se gli rodeva, al magistrato che ha spiegato come meglio non avrebbe potuto un aspetto collaterale della vicenda giudiziaria ma non per questo meno secondaria. Oltre che alla corruzione e agli altri eventuali reati che saranno delineati nelle aule giudiziarie, il pm Fabio Regolo, ha puntato la sua attenzione sull’effetto devastante che la notizia in sé possiede in relazione al rapporto perverso tra impresa e pubblica amministrazione che proprio questa inchiesta ha ancora una volta svelato.

“Ad una certa parte della Pubblica Amministrazione non interessa un funzionario che conosce a memoria il codice degli appalti e che lo fa applicare. È meglio che ci sia qualcuno che chiuda un occhio e magari tutti e due. Al mondo dell’impresa (in questo contesto, ndr) non interessa un ingegnere che sa fare bene il suo lavoro, che prepara progetti idonei ad assicurarsi un appalto come insegnano le regole di mercato. E tutto ciò mentre le famiglie fanno fatica ad arrivare alla fine del mese ma egualmente compiono ogni sforzo per fare studiare i figli, nella speranza che attraverso lo studio e la formazione questi ragazzi sappiano restituire servizi alla comunità. Sforzi che corrono il rischio di essere vanificati da questi ladri di futuro”.

Dottore Regolo, il cittadino la ringrazia per ciò che assieme ai suoi colleghi ha fatto, il genitore che è dentro molti di noi la abbraccia per ciò che ha detto.

Leoluca Orlando annuncia, in una conferenza stampa indetta a Palazzo delle Aquile, la sua adesione al Partito Democratico

La domenica Favorita, secondo appuntamento. Orlando: “Occasione per acquisire consapevolezza delle bellezze della nostra città”

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha preso parte questa mattina, a Villa Niscemi, all'avvio delle attività previste per il secondo appuntamento de "La domenica Favorita" e ha, poi, visitato diversi dei punti di attività all'interno del Parco. "Una straordinaria manifestazione ...
Leggi Tutto
48° Giornata della Terra, Google doodle Earth Day

Oggi è la Giornata della Terra, Google le dedica un bellissimo doodle

L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Le Nazioni Unite celebrano l’Earth Day ogni anno, ...
Leggi Tutto
tango, Gaspar Godoy e Carla Mazzolini

Festival y Campionato europeo di Tango a Palermo

Palermo capitale del tango dal 3 al 6 maggio. La città ospiterà infatti il settimo Festival e campionato europeo, preliminare dei mondiali di Buenos Aires. Per l'occasione arriveranno tangueri da ogni parte del mondo, tra partecipanti al festival e componenti ...
Leggi Tutto
Silvio Berlusconi

Forza Italia contro Di Matteo per commento su “Berlusconi politico” dopo sentenza trattativa Stato-mafia

Immediata risposta di Forza Italia per il commento su Berlusconi del pm Nino Di Matteo dopo la sentenza di primo grado del processo sulla Trattativa Stato-Mafia. In merito alla condanna di Marcello Dell’Utri, il magistrato avrebbe affermato che oggi la ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest