“Innovazione e tutela del lavoro”, sabato assemblea Democrazia Lavoro Cgil a Palermo

“La lotta per la tutela del lavoro al tempo dell’innovazione tecnologica e delle nuove migrazioni”. Ne discuterà, sabato 17 marzo dalle 10 in via Bernabei, 22, l’Assemblea dell’area Democrazia e Lavoro CGIL Sicilia.

“Discuteremo – di legge in una nota del sindacato – degli effetti dell’innovazione tecnologica sull’occupazione, ragionando su come il processo di digitalizzazione, al quale andiamo incontro, va affrontato al fine di mantenere ed aumentare l’occupazione. Il progresso non può e non deve sostituire le macchine all’uomo, la tecnologia va utilizzata per migliorare i processi produttivi e migliorare le condizioni di lavoro, non per ridurre i costi del personale”.

“L’innovazione – dicono ancora dal sindacato – deve rappresentare un modello di sviluppo teso a creare posti di lavoro, va utilizzata come strumento di benessere lavorativo. Le nuove tecnologie devono diventare la frontiera che non solo migliora il lavoro mantenendo ed aumentando l’occupazione. Bisogna utilizzare le nuove “frontiere” digitali per garantire pari accesso al lavoro per tutti, senza distinzione di genere e soprattutto di nazionalità”.

Modera il dibattito in coordinatore regionale di Democrazia e Lavoro, Saverio Cipriano. Interventi di Simonetta Ponzi, coordinatrice nazionale Democrazia Lavoro; Michele Pagliaro, segretario CGIL Sicilia; Maurizio Brotini, segretario CGIL Toscana; Adriano Sgrò, coordinatore nazionale Democrazia Lavoro FP CGIL; Marina Boscaino, portavoce nazionale LIP Scuola; Peppe Scifo, segretario CGIL Ragusa; Giancarlo Albori, coordinatore nazionale Democrazia Lavoro Slc CGIL. Conclude i lavori il coordinatore nazionale di Democrazia Lavoro, Nicola Nicolosi.

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest