Catania, studenti incatenati davanti ad Assindustria: nuova protesta contro l’alternanza scuola – lavoro

Si incatenano davanti alla sede di Assindustria Catania per protestare contro l’obbligo scolastico della cosiddetta alternanza scuola – lavoro, il progetto entrato in vigore nell’ambito della riforma sulla “Buona scuola” di Matteo Renzi.

Tre studenti hanno deciso di passare ad un’azione dimostrativa simbolica, individuando nella sede dell’associazione confindustriale catanese il luogo dove inscenare la loro protesta. Una protesta che in Sicilia non ha confini e riguarda quasi per intero le rappresentanze studentesche.

A Palermo, poche settimane fa, un’analoga manifestazione era stata effettuata davanti alla sede di Mc Donald di piazza Castelnuovo, dove studenti dell’Istituto Alberghiero effettuano le ore proprio destinate a “scuola – lavoro”. Nelle parole dei tre studenti, diffuse dal profilo facebook Liberi Pensieri Studenteschi, ecco svelato il motivo di questa azione di protesta proprio davanti alla sede confindustriale.

3 STUDENTI INCATENATI DA CONFINDUSTRIA. CHIEDONO DI PARLARE CON IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA CATANIA

Pubblicato da LPS. LiberiPensieriStudenteschi su venerdì 16 marzo 2018

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest