Amap, il Comune chiede l’assunzione full time dei 198 lavoratori ex Aps

Il Comune di Palermo, socio di maggioranza di Amap S.p.A, che gestisce il servizio idrico integrato in 35 Comuni della Città Metropolitana di Palermo, ha chiesto, per bocca del sindaco Leoluca Orlando, “l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato dei 198 soggetti già dipendenti della ex Aps in fallimento. Diventa indispensabile l’inquadramento in full-time di questi lavoratori, portando a termine un’operazione economicamente sostenibile e strategicamente fondamentale, considerate le carenze venutesi a creare nell’organico di Amap con il collocamento in pensione di 52 dipendenti e gli incombenti adempimenti richiesti da AEEGSI (l’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, n.d.r.) che, se non attuati, comporterebbero sanzioni per l’Azienda”.

Il personale in questione è stato assunto in part-time ed in deroga al CCNL di settore per la durata dell’accordo stesso, cioè fino al 31 maggio 2018. L’accordo scadrà il 1° giugno prossimo. E in un periodo di crisi idrica, con il lavoro svolto dai tecnici dell’Amap per risolvere i problemi a Palermo e scongiurare l’ipotesi turnazione dell’acqua, l’azienda non può permettersi ulteriori cali nell’organico.

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest