Paceco, casa di riposo abusiva: arrestati marito e moglie

Gestivano nella propria abitazione una casa di riposo abusiva dove maltrattavano gli anziani, somministrandogli anche medicinali senza prescrizione medica: marito e moglie sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza a Nubia, frazione di Paceco, in provincia di Trapani.

Le indagini, effettuate con l’ausilio di intercettazioni ambientali, hanno permesso di accertare che i coniugi percepivano in nero circa mille euro al mese per ogni assistito. All’interno della struttura, che era totalmente sconosciuta al fisco, inoltre, gli anziani ospiti venivano sistematicamente maltrattati: violenze di natura verbale, fisica e psicologica che i finanzieri hanno potuto documentare nelle intercettazioni.

La coppia avrebbe poi somministrato agli ospiti medicinali senza alcun controllo medico, per lo più allo scopo di sedare gli anziani durante la notte.

Marito e moglie sono stati indagati per lesioni aggravate, maltrattamenti ed abbandono di persone incapaci e per esercizio abusivo della professione sanitaria, mentre l’immobile è stato sequestrato. La Guardia di Finanza sta ricostruendo i proventi illeciti conseguiti negli anni dalla coppia per tassarli.

Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto
cantieri

Tutti i cantieri edili siciliani, domani si fermeranno in memoria delle vittime del maltempo nell’Isola

Morte per incuria, per il mancato rispetto delle regole e per la lentezza nella messa in sicurezza del territorio. Cgil, Cisl e Uil: “Far partire subito i cantieri per la prevenzione del rischio idrogeologico e quelli per le infrastrutture siciliane” ...
Leggi Tutto