Tari, allarme dell’Adiconsum: “Invitiamo i cittadini a vigilare sugli aumenti”

“Invitiamo i cittadini a verificare le disposizioni attuative dettate dai propri Comuni al fine di chiedere nei termini, eventualmente, una riduzione sul pagamento della Tari, ci riferiamo in particolar modo a quei cittadini che detengono un immobile ma non vivono più nelle proprie città”. Cosi l’Adiconsum Palermo Trapani interviene sul prossimo pagamento della Tari previsto ad aprile, e le eventuali riduzioni ed esenzioni.

“Tanti giovani – commenta Marco Stassi presidente Adiconsum Palermo Trapani – abbandonano la città per andare a vivere in luoghi dove poter trovare una sicurezza lavorativa e, quindi, economica. Questo fenomeno comporta che, talvolta chi parte, decida di mantenere la propria abitazione nella città natale, non concedendola in locazione, per farvi ritorno, eventualmente, durante i periodi di vacanza. Questa scelta è però diventata assolutamente anti-economica da quando è stata introdotta la Tari perché il presupposto dell’imposta è il possesso o la detenzione a qualunque titolo di beni immobili, suscettibili di produrre rifiuti urbani”. “Auspichiamo quindi, che le amministrazioni dei Comuni considerato l’elevato tasso di immobili utilizzati in maniera ridotta, possano provvedere a un sostegno nei confronti di coloro che, spesso non di buon grado, hanno dovuto abbandonare la propria terra”.

Adiconsum invita dunque i cittadini a informarsi per conoscere i propri diritti, “e qualora vi sia il sospetto di irregolarità o di errori, li invitiamo a rivolgersi alle associazioni di consumatori”. L’Adiconsum inoltre esprime preoccupazione sui possibili rincari della tassa. “Ci auguriamo infine che non siano i cittadini a pagare possibili aumenti sulla tassa che potrebbe scattare a causa dei costi esorbitanti legati all’invio dei rifiuti all’estero”.

Ustica, presentato il ‘Progetto Jemanjá, una foto per domani’

Nell’ambito del programma della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, è stato presentato, al Centro Accoglienza dell’Area marina protetta (AMP) Isola di Ustica, il “Progetto Jemanjá, una foto per domani” di Achille Zaoner, Renato Mancuso, Luana Jungman e Roberta Messina. Il “Progetto Jemanjá”, ...
Leggi Tutto
ong migranti archiviata indagine

Migranti, il gip di Palermo archivia l’indagine sulle Ong

Nessun legame tra le organizzazioni e i trafficanti di esseri umani libici. Il gip di Palermo, accogliendo la richiesta della Dda del capoluogo siciliano, ha archiviato l'indagine sulle Ong Golfo Azzurro e Sea Watch. Sono stati esclusi i legami tra ...
Leggi Tutto
Operazione congiunta di Polizia Municipale e Carabinieri a Palermo: sequestrati oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico

Sequestrati oltre 110 chili di pane a Palermo: elevate sanzioni per 7.900 euro

Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica della Polizia Municipale in un’operazione congiunta con i Carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno sequestrato oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico. In viale Campania ...
Leggi Tutto
Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un'idea di due concorrenti di X Factor

Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un’idea di due concorrenti di X Factor

Appuntamento il prossimo 7 luglio, al Teatro Franco Zappalà di Palermo, con la prima edizione di Vokalist 2018, presentata dall'Associazione Culturale Umami. Un evento unico in Sicilia, durante il quale 15 cantanti, 60 ballerini e acrobati daranno vita ad un grande ...
Leggi Tutto