Sceneggiatura, un workshop di tre giorni ai Cantieri culturali della Zisa, a Palermo

La società editoriale Storytellas s.n.c. presenta un workshop, articolato in tre giornate, sulla sceneggiatura, che si terrà negli spazi di Cre.Zi. Plus – Pad. 10-11, ai Cantieri culturali alla Zisa di Palermo, dal 6 all’8 aprile . Il gruppo di autori e sceneggiatori composti da Fosca Gallesio, Giuliana Liberatore e Dario D’amato, con la collaborazione di Igino Pucello, fanno parte di un collettivo romano che si occupa prevalentemente di Story Doctor, termine americano che indica quel ruolo ancora poco conosciuto di “Consulente di scrittura per l’audiovisivo”, creando e supervisionando progetti in via di sviluppo per il cinema, le serie, i documentari e i format televisivi.
L’idea è quella di creare una classe eterogenea di scrittori in erba, sceneggiatori, drammaturghi o semplici curiosi che vogliano partecipare alle lezioni, informarsi sulle nuove tendenze della scrittura americana ed europea e fare un punto sulle strutture narrative mettendo alla prova il proprio film nel cassetto. Gli studenti infatti possono presentare una logline, un’idea per un film che hanno sempre desiderato sviluppare e iniziare a lavorare su questa, usando le linee guida e le diverse strutture della narrazione.

LA STRUTTURA E’ LA MAPPA PER COSTRUIRE LA STORIA

La struttura di un film non è una gabbia rigida ma un modello universale che permette di creare una dimensione drammatica forte e solida per esprimere il messaggio e il tema del film. La narrazione di storie è uno degli istinti fondamentali dell’essere umano e un modo per dare forma al mondo che ci circonda. Per questo non bisogna immaginare il processo creativo come un’invenzione dal nulla, ma come un processo di scoperta di qualcosa che esiste indipendentemente dall’autore. Le strutture drammaturgiche sono state codificate sin dai tempi di Aristotele, riconoscendo gli elementi costitutivi di fondo comuni ad ogni storia. Molti credono erroneamente che scrivere secondo una struttura renda le storie uniformi e monotone, mentre invece è proprio l’opposto: la struttura serve a liberare e a rivelare tutte le potenzialità della storia. Conoscere i vari modelli strutturali e saperli maneggiare in maniera flessibile è una conoscenza che si acquisisce con una grande esperienza. Noi abbiamo imparato a considerare le strutture come un’utile mappa per
scrivere storie solide e universali. E’ come se la storia fosse lo scheletro di un dinosauro che viene riportato alla luce, all’inizio se ne trovano solo frammenti sconnessi, che devono essere ordinati e messi al loro posto preciso seguendo la mappa come una guida.

COME FUNZIONA E COME PARTECIPARE

Il workshop-laboratorio è articolato come un seminario intensivo di 3 giorni (e prevede un impegno di 17 ore) così suddiviso: venerdì 6 aprile dalle h 18:00 alle 21:00; sabato 7 aprile dalle h 10:00 alle 14:00 e dalle h 15:00 alle 19:00; domenica 8 aprile dalle h 10:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 19:00.
In queste tre giornate verranno dati degli strumenti teorici e pratici per affrontare il testo scritto destinato al mercato audiovisivo e verranno offerte occasioni stimolanti per utilizzare molteplici tecniche in un laboratorio strutturato in esercizi pratici.
Il Workshop si terrà a Palermo il 6, 7 e 8 aprile, negli spazi di Crezi.Plus, Cantieri culturali alla Zisa, Via P. Gili 4, 90138 – Palermo (https://www.creziplus.it/) E’ aperto ad un minimo di 15 fino ad un massimo di 28 partecipanti. Il costo è di 135 euro (iva inclusa) per chi si iscrive entro martedì 20 marzo. 170 euro per chi si iscrive dopo la deadline del 20 marzo. Da versare alla società Storytellas snc mediante bonifico o Paypal. Ultima DEAD LINE: 3 aprile 2018 Gli allievi possono partecipare con o senza una propria idea, (in forma di logline) su cui lavorare. Compilando il form presente sul sito. http://storytellas.it/2018/02/01/strutturare-unidea- cinema-workshop- scrittura/

STORYTELLAS: CHI SIAMO

Nata dall’intuizione di Fosca Gallesio, Giuliana Liberatore, Annalisa Giaccari e Fabio Trinca, Storytellas è un collettivo di autori di varia provenienza che lavora con lo Storytelling applicato per sviluppare e ideare format narrativi e contenuti per il mercato audiovisivo. Storytellas è un punto di aggregazione per gli autori che non hanno accesso al mercato ed è un’incubatrice di progetti in fase embrionale. Storytellas è l’interlocutore per le aziende alla ricerca di una buona idea. Storytellas è un gruppo di professionisti che sa che dietro una buona storia c’è sempre un ottimo affare.
I DOCENTI Fosca Gallesio, Dario D’amato e Giuliana Liberatore con la collaborazione di Igino Pucello.

Arafet, cittadino italiano di origine tunisina morto ad Empoli

Arafet. Usb su morte del trentenne di origine tunisina durante un controllo di Polizia a Empoli

Arafet Arfaoui è morto d’infarto dopo essere stato fermato dalla Polizia, intervenuta in seguito all’alterco per un biglietto da 20 euro ritenuto falso con il proprietario di un money transfer, dove si era recato per inviare dei soldi alla sua ...
Leggi Tutto
Muos Niscemi

Cangemi, PCI: la lotta contro il MUOS continua

CGA dice sì al Muos. Dichiarazione di Luca Cangemi, segreteria nazionale del Partito Comunista Italiano La sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa, che conferma l’autorizzazione a installare nel territorio di Niscemi la macchina di guerra e devastazione ambientale chiamata MUOS, non ...
Leggi Tutto
Parlami di musica...e non andare via, di Valentina Frinchi

Nuova edizione del libro “Parlami di musica…e non andare via”, dal Rock progressive al Jazz di Valentina Frinchi

È palermitana, classe '71, Valentina Frinchi, la "Signora degli eventi" che nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro come scrittrice con la passione per la musica nel Dna. "Parlami di musica... e non andare via" - dal Rock progressive ...
Leggi Tutto
Fabio Citrano suca a Salvini

Fabio Citrano e il suca a Matteo Salvini, il fascicolo al consiglio di disciplina dell’Ordine dei giornalisti

Caso Citrano-Salvini al consiglio di disciplina, l'Odg Sicilia: maggiore continenza sui social Il Consiglio dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso del collega Fabio Citrano ...
Leggi Tutto