Lampedusa, chiude l’hotspot per lavori di ristrutturazione

Lampedusa, chiude l’hotspot per lavori di ristrutturazioneChiusura temporanea dell’hotspot di Lampedusa, per consentirne la ristrutturazione in seguito all’incendio doloso che alcuni giorni fa ha reso inagibile una sezione degli alloggi, già compromessa da analoghi precedenti episodi. È quanto deciso oggi al Viminale, durante un incontro tra il capo dipartimento per le Libertà civili e l’immigrazione, il direttore centrale dell’Immigrazione e della Polizia delle frontiere del dipartimento di Pubblica sicurezza, e il sindaco di Lampedusa, Totò Martello.

Nel corso della riunione è stata analizzata la situazione dell’hotspot, alla luce anche degli ultimi accadimenti, e alla fine si è convenuto di procedere con un suo “progressivo e veloce svuotamento” e, quindi, con la “chiusura temporanea”. Tra i lavori di ristrutturazione già in programma, quelli riguardanti la recinzione, i locali dediti alla mensa e la videosorveglianza.