uCheck, la piattaforma online per discutere le fake news

uCheck, progetto nato da startup, è una piattaforma online nella quale gli utenti possono discutere, attraverso dibattuti, la veridicità delle notizie che circolano sul web e individuare le fake news.

Nato da tre ragazzi, di cui due italiani, che vivono a Barcellona, uCheck è un sito web, ad iscrizione gratuita, nel quale verificare collettivamente le notizie e controllarne la fonte.

La piattaforma può essere usata in modo semplice incollando l’indirizzo URL della notizia o semplicemente il titolo della stessa. Esiste anche un modo più rapido di usufruire di questo servizio di “trova la bufala” ed è quello di installare, sul proprio browser web, l’estensione dedicata che, attraverso un’icona a forma di semaforo, indicherà la veridicità della notizia con il verde, giallo o rosso.

Il verde indica una notizia vera con fatti realmente accaduti, il giallo segnala che ciò che si sta leggendo potrebbe essere sia vero che falso, il rosso stabilisce che si tratta di una vera e propria fake news.

Lorenzo Marini, uno dei ragazzi autori del progetto, spiega: “Bufale, propaganda, dati manipolati sono sempre esistiti ma la natura di internet ha reso più complicato filtrarle. Crediamo sia necessaria un’alleanza tra giornalisti, media e lettori per evitarne la diffusione e per promuovere l’educazione al fact-checking e alla condivisione responsabile di notizie”.