Feditalimprese: Santo Privitera responsabile nazionale cultura, tradizioni ed eventi

Santo Privitera è stato nominato responsabile nazionale Cultura, Tradizioni ed Eventi di Feditalimprese. La nomina è stata approvata durante l’ultimo consiglio nazionale dell’organizzazione sindacale su proposta diretta del presidente Gianluca Micalizzi.

“Ho il piacere di rendere nota – afferma Gianluca Micalizzi, presidente nazionale di Feditalimprese – la scelta condivisa per fare crescere ulteriormente la nostra struttura sindacale avvalendosi della grande esperienza di uno dei volti noti in Italia nel settore della Cultura”.

Feditalimprese, continua la nota, “sempre attenta a tutte le dinamiche che possano portare risultati positivi alle imprese, si arricchisce di una nuova figura professionale, a ricoprire il nuovo incarico sarà Santo Privitera, laureato in Filosofia, Giornalista pubblicista, ha scritto per alcuni noti quotidiani e periodici tra i quali “Espresso Sera”, “Giornale Di Sicilia”, “Prospettive”, “Incontri”, “Giornale del Sud”. Attualmente collabora con “La Sicilia”. Per il teatro ha redatto alcuni testi ancora inediti e la pièce teatrale “Il Paradiso nell’anima”. Come saggista ha esordito con La storia della canzone italiana dal ’900 a oggi (1978). Altre pubblicazioni: La maschera del tempo (1986), poesie in lingua italiana; Barriera-Canalicchio: Le storie (1993); San Nicolò l’Arena: Ultimo atto (1997); Il Libro di Sant’Agata (1998); Barriera-Canalicchio: Storia evoluzione e immagini di un quartiere (2001); Eupliu (2003), poemetto in dialetto siciliano; I Pecchi a Catania (2007); L’Assoluto meno ¼ (2009), poesie in lingua italiana; Musica e musicisti catanesi dall’800 al ’900 (2010). Studioso di storia patria e tradizioni popolari, nel 1987 ha fondato il Centro Culturale “V. Paternò-Tedeschi”. Per questo sodalizio ha curato alcune antologie poetiche e promosso una notevole serie di iniziative. è stato membro della Commissione toponomastica catanese. Conferenziere e organizzatore di eventi culturali, attualmente è direttore responsabile del periodico di storia, letteratura e antropologia “La Terrazza”.

“Per me – afferma Privitera – è naturalmente un onore, ho accettato con entusiasmo questa nuova avventura che ci vede protagonisti nelle maggiori aree del Paese. Gli obiettivi saranno quelli di veicolare con ogni mezzo mediatico il valore della Cultura e delle tradizioni e l’organizzazione di eventi culturali”.

Ustica, presentato il ‘Progetto Jemanjá, una foto per domani’

Nell’ambito del programma della Rassegna Internazionale delle Attività Subacquee, è stato presentato, al Centro Accoglienza dell’Area marina protetta (AMP) Isola di Ustica, il “Progetto Jemanjá, una foto per domani” di Achille Zaoner, Renato Mancuso, Luana Jungman e Roberta Messina. Il “Progetto Jemanjá”, ...
Leggi Tutto
ong migranti archiviata indagine

Migranti, il gip di Palermo archivia l’indagine sulle Ong

Nessun legame tra le organizzazioni e i trafficanti di esseri umani libici. Il gip di Palermo, accogliendo la richiesta della Dda del capoluogo siciliano, ha archiviato l'indagine sulle Ong Golfo Azzurro e Sea Watch. Sono stati esclusi i legami tra ...
Leggi Tutto
Operazione congiunta di Polizia Municipale e Carabinieri a Palermo: sequestrati oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico

Sequestrati oltre 110 chili di pane a Palermo: elevate sanzioni per 7.900 euro

Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area pubblica della Polizia Municipale in un’operazione congiunta con i Carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno sequestrato oltre 110 chili di pane in viale Campania e in zona Policlinico. In viale Campania ...
Leggi Tutto
Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un'idea di due concorrenti di X Factor

Palermo, al Teatro Zappalà la prima edizione di Vokalist. Da un’idea di due concorrenti di X Factor

Appuntamento il prossimo 7 luglio, al Teatro Franco Zappalà di Palermo, con la prima edizione di Vokalist 2018, presentata dall'Associazione Culturale Umami. Un evento unico in Sicilia, durante il quale 15 cantanti, 60 ballerini e acrobati daranno vita ad un grande ...
Leggi Tutto