Augusta, 280 migranti arrivati al porto con la nave Aquarius

Sono arrivati stamattina al porto commerciale di Augusta 280 migranti, tra cui 47 donne e 32 minori, salvati in diverse operazione nel Canale di Sicilia e condotti a terra dalla nave Aquarius, dell’organizzazione non governativa Sos Méditerranée, gestita in collaborazione con Medici senza frontiere.

La nave è attraccata in porto alle 8 del mattino: successivamente sono iniziate le verifiche sanitarie prima dello sbarco. Tra i migranti il primo a sbarcare dovrebbe essere un minore proveniente dalla Libia che sarebbe in cattive condizioni di salute e dovrebbe essere trasferito in ospedale.

Lo sbarco doveva avvenire inizialmente nel porto di Pozzallo, ma lì è attesa la nave nella Ong spagnola Proactiva Open Arms.

La Aquarius lo scorso 6 marzo aveva portato a Pozzallo i 30 migranti sopravvissuti a un naufragio dove persero la vita 21 persone.


Foto di archivio