Il risultato delle elezioni, Francesco Campanella: “Pd fa stessi errori del M5S nel 2013”

“Il combinato di questa legge elettorale e del clima che si respira oramai da anni, dovuto ad una gestione all’italiana del maggioritario, ha prodotto un’altra campagna elettorale avvelenata ed un Parlamento diviso in tre blocchi, che ritengono di avere tutto da perdere e nulla di guadagnare a confrontarsi civilmente”. Lo dichiara il senatore Francesco Campanella (MDP), commentando il dibattito sul governo tra i partiti dopo le elezioni del 4 marzo.

“Il Partito Democratico, con le sue posizioni di netta chiusura, sta replicando gli errori fatti dal M5S nel 2013“, aggiunge, “forse sperando che oggi si arrivi ad un’alleanza tra M5S e Lega, che evidenzierebbe le somiglianze tra quelle forze. Nel frattempo la Lega grida all’inciucio”.

“Sarebbe bene che qualcuno spiegasse ai contendenti che, una volta giunti in Parlamento, hanno il dovere di produrre un accordo di maggioranza ed un Governo; che sono al servizio di tutto il Popolo e non solo del proprio partito e che gli italiani, che non sono cavie di laboratorio, si aspettano un governo che esprima in una sintesi accettabile le diverse istanze politiche uscite con forza dalle elezioni”.


Widget not in any sidebars