Disabili gravissimi, affondo del M5S: “Abbandonati, Musumeci peggio di Crocetta”

Disabili gravissimi abbandonati dalla Regione, senza contributi e con la norma che aspettano con ansia ferma in commissione Bilancio all’Ars. È intollerabile, Il governo Musumeci non può continuare a dormire mentre parecchie famiglie non sanno dove sbattere la testa”.

I deputati M5S della commissione Sanità dell’Ars, Francesco Cappello, Salvatore Siragusa, Giorgio Pasqua e Antonio De Luca, lanciano l’allarme e sollecitano il governo a muoversi per correre immediatamente in soccorso di tanti disabili gravissimi, ormai quasi alla disperazione.

“Da luglio – dicono i deputati – i contributi per queste persone, praticamente vitali, sono stati stoppati. E ferma in commissione Bilancio, da fine gennaio, è pure la norma che prevedeva la liquidazione dei sussidi a chi aveva presentato domanda entro il 31 dicembre scorso. In una parola questa gente è stata abbandonata. Sappiamo di una persona, ammalata di SLA, che per mancanza di soldi sarà costretta  a mandare via il badante-infermiere. E casi come questo, purtroppo, non saranno isolati.  Dire che è vergognoso è poco. Pertanto – concludono i deputati – il governo si muova, e lo faccia subito, liquidando le somme maturate fino a dicembre agli aventi diritto. La campagna elettorale è finita, è ora di mettersi al lavoro”