Spicola: “Un eventuale appoggio ai Cinquestelle sia deciso dall’Assemblea Nazionale del Pd”

L’appoggio ad un governo Cinquestelle sia separato dall’analisi del voto e non sia l’alibi per riaprire uno scontro che potrebbe produrre nuovi strappi e lacerazioni”. Lo afferma Mila Spicola, esponente del Partito Democratico, analizzando il voto di domenica alle politiche.

“Sono consapevole al 100% della sconfitta, critica con me stessa prima che con altri”, prosegue la Spicola. “Non faccio però oggi la lapidazione dei compagni, da Renzi, ad altri dirigenti nazionali o locali di ogni posizionamento interno, all’ultimo iscritto. Ho esercitato le mie critiche apertamente in altri tempi e con la consapevolezza delle conseguenze, dunque non rifiuto la critica in sé. Adesso però non è il momento delle lapidazioni pubbliche, nazionali o locali perché non servono e non pagano. La sconfitta elettorale è piena e certa. Le ragioni sono tante: stanno dentro il partito, dentro l’Italia, fuori dall’Italia, nelle singole case e dentro i nostri apparati. Trovo, sinceramente, la ridda delle dichiarazioni contro questo o quello e le corse ai posizionamenti tanto inutili quanto poco interessanti. Calma, lucidità e attenzione alle persone, meno ai posizionamenti”.

“Nello stesso tempo non dobbiamo sovrapporre l’analisi del voto alle decisioni da prendere dopo il voto. Alle urne i cittadini sono stati chiari e dobbiamo rispettare le intenzioni di voto. Le mie idee e la mia proposta politica sono chiare ed non hanno nulla di affine al Movimento 5 stelle o alle destre. E la pensano così tantissimi iscritti, militanti e soprattutto elettori del Partito Democratico”.

“Queste decisione – conclude Mila Spicola – non è una decisione che deve prendere il vertice o il gruppo dirigente, ma è una decisione che deve essere presa dall’Assemblea Nazionale, l’organismo democratico più ampio del partito. Ed è una decisione libera che nulla deve spartire con eventuali posizionamenti. Sennò si ripete l’errore che si fece nel caso dell’appoggio del Pd al governo Lombardo: assimilarla a questioni di parte e non di partito. Non faccio parte dell’assemblea nazionale, ma, oggi come allora, voterei contro, anche da sola“.

Manifestazione a Catania

VIDEO – USB Catania alla manifestazione indetta da Potere al Popolo contro chi ha causato il dissesto del Comune

Manifestazione ieri pomeriggio a Catania indetta da Potere al Popolo “contro chi ha causato il dissesto del Comune di Catania ampiamente annunciato da decenni di 'malamministrazioni' di centrodestra e di centrosinistra”. Un dissesto finanziario di un miliardo e seicento milioni ...
Leggi Tutto
Jose Marano

Made in Sicily, la tecnologia Blockchain un’incredibile opportunità

La deputata Ars Jose Marano, firmataria di una proposta di legge sulla tracciabilità agroalimentare attraverso la Blockchain, martedì 13 novembre a Milano all’evento organizzato da Davide Casaleggio B2B sul futuro digitale del business tra aziende: come la Blockchain rivoluzionerà il ...
Leggi Tutto
Il Golfo di Mondello, Palermo

A Genova il convegno nazionale Unicom sul marketing della destinazione

I Travel Marketing Days, in programma a Genova dal 22 al 25 novembre, con l’organizzazione di Studiowiki e la direzione scientifica di Roberta Milanosono, un evento che ha come tema principale il marketing del turismo, ogni anno declinato su differenti ...
Leggi Tutto
FullTimeSubito incontra ministro Villarosa

Comitato lavoratori postali: “Felici per crescita Poste Italiane. Fondamentali impegno, professionalità e sacrifici dei lavoratori”


Nato in Sicilia a giugno dopo che azienda e sindacati hanno sottoscritto un discusso accordo sulle politiche attive del lavoro, il comitato "#FullTimeSubito per i lavoratori postali" è diventato promotore di un grande movimento di protesta che sta iniziando a ...
Leggi Tutto