Senato, ecco per chi scatta il seggio in Sicilia. I nomi

La conversazione intercettata fuori onda tra Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Raffaele Fitto è stata come una profezia. Hanno indovinato quasi tutto, che Salvini sarebbe stato il primo della coalizione e che al Sud i Cinquestelle avrebbero fatto il pieno di voti. E di seggi all’uninominale. A questa legge non ha derogato la Sicilia. Al Senato il M5S ha fatto l’en plein all’uninominale, con tutti i candidati eletti sia in Sicilia Occidentale che Orientale. Si tratta di Steni Di Piazza, Grazia D’Angelo, Pietro Lorefice, Rino Marinello, Francesco Mollame, Pino Pisani, Loredana Russo, Tiziana Carmela, Rosaria Drago in Stivala e Giuseppe Pisani.

Anche nei collegi proporzionali siciliani per palazzo Madama il Movimento 5 Stelle va alla grande. I giochi sembrano ormai fatti. Eletti, dunque, Antonella Campagna, Vincenzo Maurizio Santangelo, Cinzia Leone e Fabrizio Trentacoste in Sicilia Occidentale e  Mario Michele Giarrusso, Nunzia Catalfo, Cristiano Nastasi e Barbara Floridia in Sicilia Orientale

Gli altri partiti si divideranno i restanti otto seggi, con la spartizione che dovrebbe vedere Forza Italia accaparrarsi tre seggi (Renato Schifani e Urania Giulia Rosina Papateu in Sicilia Occidentale e Gabriella Giammanco in Sicilia Orientale), due seggi al Pd (Davide Faraone in Sicilia Occidentale e Valeria Sudano in Sicilia Orientale), uno per Liberi e Uguali (Pietro Grasso, Sicilia Occidentale), Fratelli d’Italia (Raffaele Stancanelli, Sicilia orientale) e Lega ( qui ancora non è chiaro a chi andrà, quasi certamente a Giulia Bongiorno in Sicilia Occidentale).

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest