L’Italia è senza governo, la Sicilia è a Cinquestelle

Il centrodestra è la prima coalizione, ma non c’è alcuna maggioranza. Bene la Lega di Salvini, crolla il Pd e Renzi è pronto a dimettersi. Il trionfo dei grillini in Sicilia toglie di mezzo un’intera generazione politica. E adesso i problemi sotto tutti del presidente Mattarella…

L’Italia si sveglia senza un nuovo governo e con la sensazione che le elezioni abbiano soltanto fatto una pulizia etnica all’interno dei partiti. Non ci sono vincitori, nel senso che nessuno raggiunge il 40% che garantisce la vittoria reale. Il centrodestra è la prima coalizione, ma resta diversi punti al di sotto della soglia fatidica. A Silvio Berlusconi non riesce il miracolo del 2013 e di fatto dovrà dire addio alla politica attiva, sia per raggiunti limiti d’età che per una più triste considerazione: Matteo Salvini e la sua Lega, sia pure con meno radicamento nazionale, è lì a soffiargli sul collo e pronto al sorpasso.

Decapitato il Pd e Matteo Renzi, il vero e prevedibile sconfitto, vola verso le dimissioni, inevitabili e attese da nemici e amici. La consolazione di avere in Parlamento una truppa (ridotta) di fedelissimi è davvero grama.

Trionfa il Movimento Cinque Stelle, nonostante rimborsopoli e la lontananza sempre più evidente di Beppe Grillo: sbanca in Italia e soprattutto in Sicilia dove manda a casa, attraverso il trionfo negli uninominali, un’intera generazione politica e la pattuglia dei mammasantissima che avrebbe dovuto reggere il confronto con “l’avanzata gialla”.

E adesso, in attesa che lo spoglio definitivo certifichi quanto quanto detto sopra, il nostro pensiero va al presidente della Repubblica Sergio Mattarella che già da qualche ora è alle prese con il più oscuro dilemma: in questo guazzabuglio istituzionale, a chi dare l’incarico? Quale maggioranza si potrà comporre dopo le consultazioni? Come costringere i partiti a concepire una nuova legge elettorale e a tornare a casa resistendo alla tentazione di portare a termine una legislatura nata con questo evidente vizio di forma? Buon lavoro, pres. E alla prossima.

A tinte forti, Parco delle Madonie

“Quattro donne”. A Villa Sgadari, Petralia Soprana, presentazione del libro di Carla Garofalo

Petralia Soprana - Nella favolosa settecentesca Villa Sgadari, sabato 20 ottobre 2018, alle 17.30, si presenterà il libro "Quattro donne” di Carla Garofalo, Qanat Edizioni ed arti visive. Converseranno con l'autrice, la giornalista Maria Giambruno e la scrittrice Mari Albanese ...
Leggi Tutto
Teatro del Fuoco Kids

Inizia Teatro del Fuoco Kids, lo spettacolo con il fuoco ed il corso di teatro per i bambini

Il Teatro del Fuoco Kids, nato come sezione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival, ha lo scopo di stimolare le emozioni del bambino, si realizza per il periodo di autunno ed inverno 2018/19 da Elementi Creativi di via Tommaso ...
Leggi Tutto
Festa dell'accoglienza alla scuola Antonio Ugo a Palermo

Cresce l’indignazione per le parole di odio e intolleranza verso la Festa dell’accoglienza a Palermo

Non si placano le polemiche sorte in queste ore a seguito dell’articolo sul quotidiano “La Verità”, diretto da Maurizio Belpietro, con cui Francesco Borgonovo esprime il suo particolare punto di vista sulla Festa dell’accoglienza organizzata dalla scuola Antonio Ugo di ...
Leggi Tutto
Il Museo del Carretto Siciliano - The Sicilian Cart Museum

Museo del carretto siciliano, entro il 2018 l’inaugurazione a Palazzo Valguarnera-Ganci

Nelle scuderie del prestigioso Palazzo Valguarnera-Ganci, noto al pubblico dei cinefili per la celebre scena del ballo ne “Il Gattopardo” di Luchino Visconti, verrà inaugurato a Palermo entro la fine del 2018 il Museo del carretto siciliano. Simbolo dell’iconografia folcloristica ...
Leggi Tutto