Cuffaro e la foto con i cannoli: “La forza dell’immagine fu più forte della stessa verità” – VIDEO

“La forza dell’immagine di quella fotografia fu più forte della stessa verità”. Questo il commento di Totò Cuffaro in merito alla foto, a tutti nota, che lo ritrae con dei cannoli in mano.

“Invece di chiamare i commessi come avrei potuto semplicemente fare, ho pensato di prendere quella guantiera e di levarla. Fu così che Naccari, che era in agguato, quando ho preso la guantiera l’ha fotografata”, ha aggiunto l’ex Presidente della Regione durante la diretta Facebook organizzata dal gazzettinodisicilia.it per seguire la lunga notte dello spoglio elettorale. Tutto questo avvenne nel gennaio del 2008, durante la conferenza stampa indetta per annunciare che si sarebbe dimesso dopo l’approvazione del bilancio.

Di quell’episodio, ieri sera, Totò Cuffaro è ritornato a parlare assieme con il socio del fotografo che lo immortalò con i cannoli in mano, Franco Lannino. Parlando di prezzi, infine, l’ex Presidente della Regione ha esclamato: “Sono costati più i cannoli che la foto”.

Pubblicato da Il Gazzettino di Sicilia su domenica 4 marzo 2018