Cracolici: “Sconfitta PD grave errore politico di Renzi e Faraone”

Sembrano passati anni. Invece sono appena 4 mesi. La debacle del Pd è andata oltre ogni immaginazione. E mentre qualcuno gongola e altri si smarcano da un partito alla deriva, i telefoni, dalle parti di casa dem, continuano a squillare a vuoto. Troppo presto, per poter mettere nero su bianco i nomi degli eletti, soprattutto alla Camera, dove la proporzione e la distribuzione dei seggi avvengono su scala nazionale. Diversa la situazione al Senato, dove gli unici due seggi per i dem scattano a Davide Faraone e Valeria Sudano.

Ma il dato che rispetto alle regionali salta più agli occhi è quello nel collegio di Misterbianco, dove il candidato all’uninominale Luca Sammartino si ferma a 16mila preferenze. Lui, l’enfant prodige dei record che aveva portato a casa 34mila preferenze, questa volta si ferma 18mila voti prima.

Intanto per oggi si resta a guardare, si contano i voti, si leccano le ferite. Eccetto qualche sporadico commento, insomma, la resa dei conti in casa dem è rinviata. A partire da domattina, quando i partigiani del Pd diranno la loro in conferenza stampa, dalla segreteria regionale.

Chi non le manda a dire, invece, è Antonello Cracolici, che sui social ammette: “In Sicilia più che altrove il Pd è apparso un autobus, in alcuni collegi c’erano candidati che non avevano nulla a che fare con la nostra storia. Molti dei nostri elettori non hanno votato (nell’isola c’è stata la più alta percentuale di astenuti) o hanno votato per il Movimento 5 Stelle. L’errore politico più grande è stato fare perdere l’identità al PD, imporre una mutazione genetica al partito: grande responsabilità l’hanno avuta il segretario nazionale dimissionario Matteo Renzi e il suo proconsole in Sicilia Davide Faraone“. Dal comitato dell’ex sottosegretario, intanto, nessun commento sulla pesante sconfitta. Ma l’aria che tira resta quella di una resa dei conti soltanto rinviata.

Morti Bianche in Sicilia, Alessandro Aricò: "Verificheremo ipotesi prepensionamento per i lavoratori a lungo esposti all'amianto"

Morti Bianche in Sicilia, Aricò: “Verificheremo ipotesi prepensionamento per chi esposto all’amianto”

"L'appello lanciato dall'Osservatorio nazionale Amianto merita una risposta immediata delle istituzioni politiche e pertanto avrà il massimo sostegno da parte nostra: verificheremo la possibilità di portare al Consiglio dei ministri un atto di indirizzo che preveda il prepensionamento dei lavoratori ...
Leggi Tutto
La via dei Librai, presentata la terza edizione a Palermo: 60 stand, 3 isole letterarie e 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto

La via dei Librai, presentata la terza edizione: 60 stand e 3 isole letterarie

Terza edizione, 60 stand, 3 isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti ed artigiani del Cassaro Alto, 1 km di passione, di ...
Leggi Tutto
Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura

Lomonte: “Non c’è alcuna crisi idrica, agricoltori colpiti per mancanze di idee della Regione”

Ciro Lomonte, segretario dei Siciliani Liberi, attacca il governo regionale sulla gestione della crisi idrica, soprattutto per quel che concerne il settore dell'agricoltura: "Non c’è alcuna crisi idrica, e gli agricoltori non possono essere colpiti per la mancanza di idee ...
Leggi Tutto
Amianto killer in Sicilia, Filippo Virzì portavoce dell'Ugl Sicilia: "Determinante l'operato dell'Ona. Politica troppo timida sull'argomento"

Amianto, Filippo Virzì (Ugl): “Determinante l’operato dell’Ona”

"I dati snocciolati da Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona), in occasione del convegno di stamani sono a dir poco agghiaccianti, 600 decessi per patologie legate all’amianto nel 2017, dice tutto, è un dato che deve farci riflettere profondamente". Così ...
Leggi Tutto

Pin It on Pinterest